campagna stampa aldo coppola 2015

1 gennaio 2015

Bellezza, una parola che racchiude un universo immenso di significati, non solo quella esteriore ma la bellezza quella nobile, quella racchiusa in una parola, in un gesto, la bellezza delle cose che troppo spesso non guardiamo e dalle quali dovremmo lasciarci stupire.
La semplice bellezza della natura, quella stessa natura che da secoli è fonte di ispirazione per artisti, poeti, filosofi e che da sempre cerchiamo di seguire e perseguire nel nostro lavoro.
La bellezza che scopri osservando la semplice maestosità delle cose che incontri durante il tuo cammino, quella stessa semplice maestosità che ha ispirato le nostre tecniche. Partendo dal masai, nato osservando la bellezza delle teste delle donne africane e la loro perfetta geometria, per arrivare poi al torchon e ancora al masai rasta.
Un insieme di preziosi strumenti che offrono un’infinita fonte di evoluzioni e di idee, una base concreta dalla quale partire per continuare a percorrere insieme la strada che Aldo Coppola ci ha aperto.
Un cassetto fatto di segreti che aspettano ancora di essere svelati e che ci accompagneranno solidamente verso il futuro.